Sarà la primavera

Sono tornata a Málaga ottimista e propositiva.

Tre settimane fa l’ho lasciata colma d’incertezza, di quella sensazione di ignoto totale che hai quando non sai che cosa ha in serbo il futuro prossimo per te. Sapevo solo che sarei tornata, nient’altro.

Ora sono qui.

 

Sono di nuovo disoccupata, in una terra con un tasso di disoccupazione alle stelle, non ho raccomandazioni né agganci di nessun tipo e dulcis in fundo odio i miei coinquilini. Eppure.

Ora sono qui e sono più sicura di me stessa che mai.

Sono sicura che andrà tutto bene, che troverò lavoro, che passerò un’estate fantastica, che tutti i tasselli del puzzle si incastreranno fra di loro. Non so cosa sia scattato quando sono atterrata, giovedì scorso, ma questa nuova sensazione che mi pervade è pazzesca e totalizzante e non riesco a fare a meno di sorridere. Non so cosa ne sarà di me ma so che qualunque cosa sia, andrà bene. Capito come? È strano. Non sono mai stata una persona particolarmente positiva, tendo anzi a farmi più paranoie del necessario, sono sempre quella che pensa “e se poi…”. Stavolta è come se fossi nel posto giusto al momento giusto, come se l’universo mi stesse mandando segnali. Non so nemmeno come spiegarlo.

PROPOSITIVA è l’unica parola che lo descrive. Giovedì sono arrivata alle 10.30 del mattino e un jetlag dalla notte barcellonese come se venissi dall’altro capo del mondo. Ho dormito tutto il giorno  e venerdì alle 8.30 ero in piedi, ho fatto la spesa, ho fatto una lavatrice, ho ristampato i documenti del NIE, sono passata per 2 palestre (!!!) per informarmi e sono andata a fare una prova di pilates e una di zumba. Perché mi sento viva, mi sento piena di voglia di fare. Dico, io non sono mai andata in palestra in vita mia! Mi sono persino obbligata a tornare all’extranjería e ho dovuto fare una fila di 3 ore solo per farmi dare il foglio della tassa da portare a pagare in banca, domani dovrò rifarmi tutta la fila per riportare la tassa pagata e farmi finalmente rilasciare il nie. E non mi sono incazzata! Niente! ZEN. (E menomale, sennò invece del nie mi davano il foglio di via per il carcere, minimo…)

Alla fine ho deciso che in palestra mi ci iscrivo. Quest’anno vivo sulla costa e ho intenzione di andare al mare quanto più spesso possibile, per una volta voglio essere contenta al 100% di come appaio in bikini (ma anche un 80% andrebbe bene, considerato che siamo già a marzo…)

Annunci

4 commenti

  1. Daje! 😉 Magari manda un po’ di energie anche a Londra…

  2. Mi ha fatto bene leggere questo tuo post, sei super carica. 🙂
    Io non voglio dirlo ad alta voce ma pensare bene di solito porta ad ottenere cio’ che si e’ immaginato… io ci ho sempre creduto. :*

  3. E vediamo allora se il karma e le energie universali ci danno una spintarella, che mi sa che siamo un po’ tutti sulla stessa barca, kinnamomon e trentazero 🙂

  4. […] Controllo i documenti prima di uscire di casa e scopro che sono già in possesso del modulo della tassa, quindi non devo fare 3 ore di fila solo perché mi diano un pezzo di carta! […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: