Archivio mensile:giugno 2014

Lloverá y yo veré

Da quando vivo a Malaga, una delle cose che mi manca di più è sicuramente la pioggia. L’odore della pioggia sull’asfalto, il rumore che fa quando batte sui vetri e rimbalza su tutte le superfici. Addormentarmi la notte cullata dal temporale, coi tuoni che esplodono fuori dalla camera ma tanto io sono avvolta nelle coperte […]

Andalusia per veneti II: Nerja

Secondo post di viaggio in base alla veloce vacanzina della mia famiglia e – soprattutto – ai giorni di noleggio della macchina. Giorno 3: NERJA Nerja è un bellissimo paesello della Costa del Sol a poco più di un’oretta di macchina da Malaga. È un posto assolutamente pittoresco, come molti dei pueblitos andalusi: case bianche, […]

People-watching in Belgio

10 minuti fa, io e il Churri eravamo seduti a un baretto sulla Plaza de la Merced, esattamente di fianco alla casa natale di Pablo Picasso. È un bel baretto, ci sediamo e ordiniamo due caffè, e qui è quando ci rendiamo conto che siamo circondati. Da belgi. Siamo gli unici in tutto il bar a […]

Andalusia per veneti: Tarifa e Granada

Più o meno verso Natale scorso, mio cugino aveva cominciato a ventilare l’ipotesi di venirmi a trovare a Malaga a inizio giugno, per il suo compleanno. Contentissima, gli avevo dato il nullaosta per organizzarsi ché a casa mia c’era spazio in quantità. A febbraio sono tornata in Italia e i miei – incuriositi dall’idea – han […]

Cerrando círculos.

Siempre es preciso saber cuándo se acaba una etapa de la vida. Si insistes en permanecer en ella más allá del tiempo necesario, pierdes la alegría y el sentido del resto. Cerrando círculos, o cerrando puertas, o cerrando capítulos, como quieras llamarlo. Lo importante es poder cerrarlos, y dejar ir momentos de la vida que se van clausurando. […]