Inception parte I e II

Flashback:  è il 2012 e una giovane coppia in una mansarda nel centro di Padova decide di vedere un film che ha ricevuto ottime critiche, Inception. Il film è lungo ma cominciano in prima serata, hanno tutto il tempo. CI PROVANO TRE VOLTE, e tutte e tre falliscono miseramente. La prima volta si addormenta lei, la seconda entrambi, alla terza ormai stanchi di vedere tre volte i primi 20 minuti gettano la spugna.

Nel corso degli anni ho vissuto sotto l’impressione che Inception fosse un film pesantissimo e inguardabile, probabilmente perché avevo cominciato a vederlo in un periodo di enorme stanchezza mentale (tesi) e il mio cervello si spegneva di default appena si accorgeva che doveva lavorare pure di notte. Questa è la mia scusa, almeno, per il Churri non so davvero spiegarlo.

Flash forward 3 anni dopo: è il 2015, ieri sera per l’esattezza, e una giovane coppia in una mansarda nel centro di Málaga decide di vedere ORIGEN, per l’ispirazione momentanea del Maschio Alfa che aveva visto il trailer in tv e sosteneva che fosse una figata allucinante. Lei si fida, perché tanto son già le 23, è sveglia dalle 6, e accetterebbe di vedere qualsiasi cosa perché tanto sa che si addormenterà in 5 minuti. Orbene, Origen comincia e – ohibò! – pare davvero una figata. Il Churri esordisce dicendo: “No quiero precipitarme, pero con esta se acaba mi racha de pelis de mierda.*” Così, tal cual. Io devo ammettere che sono effettivamente intrigata, DiCaprio mi piace e non scollo gli occhi dallo schermo neanche per un secondo. Dopo un’ora esclamo: “No quiero precipitarme, pero creo que esta la veo entera!**” Galvanizzata all’idea di finire il mio primo film da 3 settimane a questa parte senza perdermi neanche 5 minuti dormendo. Durante le varie parti del film avevo una costante sensazione di dejavu, tanto da ripetere più e più volte ‘un sogno dentro di un sogno dentro di un sogno? Ma che è, la copia di Inception? Boh menomale che questa è interessante’.

Il film finisce e siamo entrambi soddisfatti, ma la sensazione di deja-vu è così forte che mi spinge a fare una ricerca:

Origen, titolo originale?

Inception.

E ti pareva che non l’avevano tradotto in spagnolo!

…Amore, io non so come dirtelo ma abbiamo appena visto Inception.

Non so se abbiamo riso di più per il fatto di essere così coglioni o per la felicità di essere finalmente riusciti a vedere il film intero dopo tre anni. Come ho detto a lui, menomale che non sapevamo che film era, perché se mi avesse proposto di vedere un’altra volta Inception l’avrei mandato affanculo per direttissima.

* “Non vorrei precipitarmi, ma stavolta rompo la mia tradizionale scelta di film di merda.”

** “Non vorrei precipitarmi, ma mi sa che questa la vedo tutta.”

Annunci

3 commenti

  1. Ahahah mi avete STESA 🙂
    e sì, classici spagnoli che traducono tutto.

    estándar.

  2. Oddio, ma allora mi sa che l’ho vista pure io, o no? Forse mi sono addormentataaa!

  3. AHAHAHAHAHAHAHAH!
    Sono morta! XD

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: