Archivi tag: Cazorla

Del guidare tra le colline di Jaén.

Le colline tra Cazorla e Granada, viste dietro un vetro molto sporco. Sarà che in fondo sono una romantica, ma mi sono accorta di avere solo foto delle colline al tramonto, quando diventano d’oro. (La squadratura delle foto si deve ad Instagram) Annunci

Otoño en Cazorla.

Suolo calcareo, pietrificato, granai di fango e paglia diroccati, campi coperti di stoppie sbiadite, cime frastagliate di montagne in lotananza, ore in cui non incontri praticamente nessuno, quando ti fermi senti ronzare il silenzio. Ma non osare parlare di monotonia perché in uno stesso giorno vedi strisce di oro puro che si estendono fino all’orizzonte […]

365gg alla prossima FERIA DE CAZORLA

Ho latitato causa Feria. Di nuovo? Ma non era già passata? Eccerto, ma questa è un’altra. Una secondo me mille volte più bella, più vivibile e più godibile: LA FERIA DE CAZORLA! Di Cazorla, leggendario rincón andaluz perso fra un mare di olivi, vi ho già parlato e ve ne parlerei fino allo sfinimento, però mi […]

Di Cazorla, e praticamente nient’altro

“Hay lugares en tu vida que te llegan al alma y que forman parte de ella para siempre. Tal vez solo se ha estado en ellos una vez, pero esos escenarios han sido testigos de conversaciones que marcaron nuestras vidas, de decisiones trascendentales, de momentos que se graban para siempre en los rincones mas inexplotables […]

Latepost: Natale fra gli olivi

Alla fine me la son presa stracomoda per il post post-Natale. E per tutti quelli dopo perché, siamo chiari, dopo il post di Natale son d’obbligo i post del bilancio di fine anno, dei propositi del nuovo, di capodanno e via discorrendo. Non avevo voglia. E non mentirò: è da 3 giorni che vado avanti […]

Il primo Natale iberico.

Eeeeee…. FERIE! Un po’ barando in realtà, visto che dovrei lavorare anche il 23, ma considerato che in un’agenzia di viaggi lunedì 23 dicembre non entra praticamente manco la capa, han gentilmente deciso di darmelo libero e menomale, perché domenica io e il Churri ce ne andiamo al suo amato paese natìo (3 ore e […]