Archivi tag: folklore

La semana zozza.

Più inevitabile della morte, più eterna di Roma, più barbarica degli Unni: la SEMANA SANTA è tornata. È qui, appena fuori dalla porta di casa, ed io sono pronta a sfrangarvi di nuovo le palle coi miei racconti misantropi, ché nulla al mondo riesce a fomentare il mio odio per l’umanità come la semana santa […]

Calma iberica & tornadi

– Oscar? Hola, siamo di nuovo noi, i tuoi inquilini…. Sì sì tutt’a posto grazie… E le bimbe? Ottimo, son contenta che stiano bene. Ecco guarda, giusto per farti sapere: noi questo weekend ce ne andiamo fuori e sono previste altre piogge e trombe marine per i prossimi 3 giorni…. E niente, la gotera della finestra […]

365gg alla prossima FERIA DE CAZORLA

Ho latitato causa Feria. Di nuovo? Ma non era già passata? Eccerto, ma questa è un’altra. Una secondo me mille volte più bella, più vivibile e più godibile: LA FERIA DE CAZORLA! Di Cazorla, leggendario rincón andaluz perso fra un mare di olivi, vi ho già parlato e ve ne parlerei fino allo sfinimento, però mi […]

Feria de Málaga (16-23 agosto)

C’è una cosa di cui fino ad ora ho evitato di parlare, eludendola e fingendo che non esistesse: LA FERIA Descrivere la Feria (questa, che è la seconda più importante di Spagna dopo quella di Siviglia) o una feria qualsiasi (tutti i paeselli ne hanno una, anche se fanno 50 abitanti) a chi non l’ha […]

People-watching in Belgio

10 minuti fa, io e il Churri eravamo seduti a un baretto sulla Plaza de la Merced, esattamente di fianco alla casa natale di Pablo Picasso. È un bel baretto, ci sediamo e ordiniamo due caffè, e qui è quando ci rendiamo conto che siamo circondati. Da belgi. Siamo gli unici in tutto il bar a […]

SEMANA SANTA

Sono svaccata sul divano direttamente sotto la finestra che da sul tetto. E’ uno dei miei posti preferiti di casa nuova, e di solito mi rilassa moltissimo… Ma oggi no. Perché oggi, adesso, da quella finestra sta entrando incenso a palate. Io ho un odio feroce verso l’incenso, mi nausea e mi fa venire il […]

Málaga y malagueños

Dovuto al mio nuovo status di disoccupata a giornata completa, ho un sacco di tempo libero. Capiamoci, il 90% lo uso mandando curricula (via internet e fisicamente), checché se ne dica cercare lavoro È un lavoro. Anzi, è più frustrante ed esaurente che un lavoro, almeno mentalmente. Dopo due settimane mi sono già rotta le […]